Confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata

confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata

Per carcinoma della prostata si intende una categoria diagnostica che annovera le neoplasie maligne che si originano dalle cellule epiteliali della prostatauna ghiandola dell' apparato genitale maschile. Il tumore alla prostata si sviluppa più frequentemente negli ultracinquantenni; è il secondo più comune tipo di tumore negli Stati Unitidove è responsabile del maggior numero di morti da tumore, dopo il tumore del polmone. Il tumore prostatico viene più spesso scoperto all' esame obiettivo o per il tramite di esami ematiciconfronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata la misurazione del PSA antigene prostatico specifico. Un sospetto tumore alla prostata è tipicamente confermato tramite l'asportazione biopsia di un frammento di tessutoe il successivo esame istologico. Inizialmente venne classificato come malattia rara, per gli scarsi metodi di indagine e la ridotta speranza di vita media dell'epoca. I primi trattamenti messi in atto furono interventi chirurgici per risolvere l'ostruzione urinaria. La rimozione chirurgica dei testicoli, orchiectomiacome trattamento venne eseguita nel infra Terapia ormonalema con successo limitato. La prostatectomia radicale retropubica venne messa a punto nel da Patrick Walsh. Nel Charles B. La scoperta di questa terapia valse a Huggins nel il Nobel per la Medicina. Schally e Roger Guilleminche per questo vinsero confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata Nobel per la Medicina nel ; vennero quindi sviluppati impotenza utilizzati in terapia gli agonisti per i recettori del GnRH. La radioterapia per il tumore prostatico venne sviluppata agli inizi del XX secolo e inizialmente consisteva nell'impianto intraprostatico di radio. La radioterapia a fascio esterno fu più utilizzata quando alla metà del XX secolo divennero disponibili fonti di radiazioni più potenti. Al protocollo iniziale con ciclofosfamide 5-fluorouracile Prostatite cronica presto si aggiunsero molteplici altri con un'ampia gamma di farmaci sistemici. Nessun dato. La frequenza del carcinoma prostatico nel mondo è largamente variabile.

Il Prostate Prostatite Working Group 2 PCWG2 raccomanda che gli investigatori misurano i primi risultati dalle variazioni delle singole manifestazioni presenti malattia inizialmente sia per citotossici e farmaci non citotossici con gli stessi metodi utilizzati all'arruolamento.

Se un protocollo definisce un end-point composito per la progressionela progressione specificato in qualsiasi misura ad eccezione delle variazioni precoci PSA o dolore sostituisce un cambiamento o miglioramento in altre misure. Monitorare PSA per cicloma prevede di proseguire attraverso alza presto per un minimo di 12 settimanea meno che non vi sia altra evidenza di progressione.

Dolore documenti e analgesia all'ingresso con un periodo di lead-in e misurare ripetutamente ad intervalli di settimane. Eseguire valutazioni seriali dei cambiamenti globali in dell'HRQoLcompromesso urinaria o intestinalela gestione del doloree la terapia antitumorale supplementare.

Ignora primi cambiamenti 12 settimane di dolore o Cura la prostatite in assenza di prove convincenti confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata progressione della malattia. Confermare la risposta o la progressione del dolore o HRQoL end-point dopo 3 settimane. Hanno confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata tassi di sopravvivenza significativamente più bassi nei pazienti senza blocco completo androgeni CAB.

Prostatite, questi dati sono stati sfidati da due studi che hanno mostrato solo un beneficio di sopravvivenza marginale per i pazienti rimasti in analoghi LHRH durante le terapie di seconda e terza linea. Tuttaviain assenza di dati prospetticii potenziali modesti benefici di una castrazione continua superano il minimo rischio di trattamento. Soppressione degli androgeni dovrebbe pertanto essere continuato a tempo indeterminato in questi pazienti.

Secondario terapia ormonale per il paziente con malattia progressiva dopo ADT, ci sono molte opzioni terapeutiche. Essi comprendono il ritiro anti- androgenil'aggiunta di anti-androgenisostituzione anti- androgenicomposti estrogeniciagenti adrenoliticae nuovi approcci.

Risposte ritiro antiandrogeno sono stati riportati anche con bicalutamide e megestrolo acetato Questi risultati sono stati ottenuti con i pazienti su CAB Orchiectomia con completo blocco androgenico. Dopo il ritiro degli androgeni.

Il cancro alla prostata PSA-50

Non erano disponibili dati sull'effetto ritiro seguente trattamento di seconda confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata anti- androgeni. In conclusioneil ritiro androgeni devono essere sistematicamente considerata come una modalità di prima linea in pazienti recidivantianche se la sua efficacia è limitata LE : 2. Classica alternative di trattamento ormonale dopo semplici vecchie modalità di moda CRPC occorrenza sono stati segnalatisenza alcun vantaggio di sopravvivenza associato mai segnalato.

Bicalutamide Bicalutamide trovi la risposta alla dosecon dosi più alte producendo una maggiore riduzione del livello di PSA. Il più grande coorte finora si riferiscono al 52 pazienti CRPC trattati con mg di bicalutamide.

Basata sull'affinità del diidrotestosterone per ARun ampio studio randomizzato TARP è in corso sul confronto l'efficacia di 50 mg bicalutamide combinato con dutasteride o placebo in non metastatico CRPC.

L'aggiunta di un non - steroidei anti - androgeno alla soppressione gonadica al momento del guasto PSA sembra comportare declino PSA in pochi pazienti. Il passaggio a una terapia anti- androgeni alternativa C'è stata una recente interesse per un altro semplice modalitàvale a direla terapia anti - prostatite alternative.

Seconda linea di trattamento ormonale è stata eseguita dando un farmaco non steroideo alternativa cioè flutamide iniziale è stato sostituito da bicalutamide e viceversa. Cancro alla prostata. Gli estrogeni di solito esprime recettori per gli estrogeniche sovraregolati dopo l'ablazione degli androgeni in modelli animali.

La maggior parte sono stati sviluppati dopo docetaxelma abiraterone acetato e MDV sono stati utilizzati prima della chemioterapia. I risultati riportati sono da seconda analisi ad interim pre-pianificata. Per quanto riguarda OSc'è stata una tendenza mediana non raggiunta vs 27,2 mesiHR : 0. Analizza Tutto il sottogruppo confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata gli end-point secondari favorito costantemente il braccio abiraterone.

Questi risultati positivi hanno portato alla European Medicines Agency EMEA di approvazione dei farmacima si deve sottolineare che uno degli end-point primari non è ancora stato raggiuntoportando ad un risultato inconcludente complessivo.

Diversi studi sono in corso, utilizzando approcci differenti attraverso tutte le vie conosciute. Un esame dettagliato è ben oltre la portata di queste linee guida. Docetaxel è attualmente lo standard di cura. Nello studio SWOGsollievo dal dolore è risultata simile in entrambi i gruppianche se gli effetti collaterali si sono verificati significativamente più spesso con docetaxel che con mitoxantrone. Il regime settimanale non è associato ad un miglioramento della sopravvivenza e non sembra essere meglio tollerato.

I pazienti considerati per docetaxel rappresentano una popolazione eterogenea. I pazienti sono stati suddivisi in tre gruppi di rischio : basso rischio 0 o 1 factorintermedi 2 fattori e ad alto rischio 3 o 4 fattoriche portano a tre diverse lunghezze di OS mediano : 25,718,7 e 12,8 mesirispettivamente Età di per sé non è una controindicazione alla docetaxel. I tassi di risposta PSAla sopravvivenzail tempo alla progressione e la riduzione del dolore nel grandeprospetticorandomizzato di fase III di sperimentazione dire di chemioterapia in pazienti con CRPC.

Altri regime classico: Mitoxantrone in combinazione con corticosteroidi Mitoxantrone in combinazione con corticosteroidi 82,83 è stata ampiamente studiata ; principalmente in pazienti con lesioni ossee sintomatiche dovute a CRPC. Palliativo è efficace confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata una chiara risposta del PSA e una maggiore PFSportando ad un significativo miglioramento nella qualità di vitanessun beneficio di sopravvivenza è stato mai osservato.

Altro regime chemioterapico: La sinergia osservato per estramustine combinato con altri farmaci che hanno come target l'azione dei microtubuli ha generato risultati promettenti in studi clinici prospettici. La combinazione con vinblastina è la più frequentemente studiate combinazione. PSA e misurabili risposte significative sono state riportatesenza alcun confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata sulla sopravvivenza.

Ciclofosfamide per via endovenosao nuove formulazioni orali sono stati testatisenza alcun beneficio sulla sopravvivenza chiaro. Cisplatino e carboplatino hanno attività come agenti singoli contro PCa e avere un Trattiamo la prostatite sinergicocome con estramustine.

Combinazione di estramustinaetoposide e cisplatino o carboplatino ha attività significativa contro CRPC scarsamente differenziato. Combinazione di estramustinaetoposide e paclitaxel ha alti tassi di risposta. La mancanza di grandi studi di fase III e sconosciuto efficacia a lungo termine sono i principali problemi connessi con tutti questi studi. Pertanto, nessuno dei farmaci di cui sopra sono considerati chiare opzioni valide in CRPC. Il primo di questi atrasentan portato a risposte chiare biologichema i risultati clinici discutibili 94forse secondari ad un processo di progettazione inadeguato.

Bloccanti seconda generazione zibotentan sono stati provati in gran studi di fase III in metastatica e CRPC non metastaticoma finalmente smesso a causa di risultati confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata in relazione al sistema operativo.

L' end- point primario era OS. I risultati di questo studio sono stati ripetutamente presentato ma solo parzialmente pubblicata. Alpharadin migliorato significativamente OS di 3,6 mesi.

La tossicità associata era minimo prostatite, specialmente il ematologica uno, e non differiva significativamente da quello nel braccio placebo. L'obiettivo principale era OS. SorprendentementePFS era equivalente in entrambi i bracci 14 settimane. La tolleranza generale era accettabileconfronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata più eventi Prostatite cronica correlati citochine nel gruppo Sipuleucel Tma lo stesso grado in entrambi i bracci.

Oltre alla sua disponibilitàil problema principale correlate a Sipuleucel T è il confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata costo. A condizione che sia disponibileSipuleucel T dovrebbe probabilmente essere utilizzato precocemente nel corso della malattia. Fino abiraterone acetato è diventato disponibile clinicamentela discussione si è concentrata esclusivamente su quando iniziare la terapia con docetaxeldopo tutta la classica manipolazione ormonale secondario era stata intrapresa.

Si consiglia di iniziare immediatamente in pazienti sintomaticise possibile ogni 3 settimaneperché questo programma è associato ad un miglioramento della sopravvivenza. Tuttavia, un regime settimanale comporterà lo stesso miglioramento dei sintomi e deve essere considerata in pazienti incapaci di ricevere il regime ottimale LE : 1bin quanto è più efficace di migliore terapia di supporto Lo studio COU - AA- pone la questione dell'uso prechemotherapy di questo nuovo compostoe gli eventuali criteri di selezione tra la seconda linea di chemioterapia o ormonoterapia.

Anche alcune osservazioni molto preliminari retrospettive potrebbe essere utileè finora impossibile prevedere quale sottogruppo di pazienti è più probabile per rispondere a una specifica modalità di trattamento di seconda linea. Infinel'unica indicazione per la chemioterapia in pazienti non - metastatici CRPC è all'interno di studi clinici ed i pazienti devono essere avvisati di partecipare.

Il trattamento di salvataggio dopo la prima linea di docetaxel Tutti i pazienti che ricevono la chemioterapia a base di docetaxel per CRPC progredirannoquindici sono stati molti studi clinici che indagano sul ruolo della chemioterapia di salvataggio. Recentementeci sono stati importanti confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata in questa situazione. Due possibilità di trattamento sono ora disponibili : nuovo trattamento ormonale o nuovi regimi chemioterapici.

Carcinoma della prostata

Diversi gruppi impotenza usato di seconda linea docetaxel intermittente nei pazienti che avevano chiaramente risposto alla prima linea docetaxel. Un altro approccio recentemente identificato è la terapia molecolare mirata, anche se sono necessarie ulteriori ricerche in grandi gruppi di pazienti. Regimi chemioterapici a base di platino, è stata studiata in pazienti con CRPC.

La prova G- VAX è stato interrotto prematuramente a causa di una mortalità significativamente maggiore nel braccio di trattamento rispetto al braccio di controllo docetaxel. Cabazitaxel Cabazitaxel è un derivato confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata con alcune differenze significative rispetto a docetaxel.

confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata

La sopravvivenza globale è stata la end- point primario e PFSla risposta al trattamento e la sicurezza erano end-point secondari.

Questo farmaco deve essere somministrato da medici con esperienza nella gestione di neutropenia e sepsipossibilmente con confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata fattore stimolante le colonie.

Tabella II. Indicazioni alla prostatectomia radicale [8]. In generale la sopravvivenza dopo un intervento di prostatectomia radicale è molto elevato e le cause di morte negli anni successivi sono dovuti principalmente a cause non correlate al tumore [11]. Lo studio dello Scandinavian Prostate Cancer Group ha dimostrato che negli uomini con carcinoma alla prostata localizzato che sono stati sottoposti a prostatectomia radicale, la mortalità cancro-correlata è significativamente minore, rispetto alla prostatite tipologia di pazienti che non hanno ricevuto alcuna terapia specifica ma solo una vigile attesa [12].

A causa del lungo decorso della malattia, i pazienti confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata maggiormente beneficiano del trattamento radicale in caso di patologia localizzata sono quelli che hanno la più alta aspettativa di vita. Sono stati analizzati i dati di Figura 1. Prostatite da [15]. Infine uno studio canadese ha evidenziato che i pazienti con più di 70 anni e un Gleason score di hanno il maggior rischio di sottotrattamento e la più elevata perdita di aspettativa di vita aggiustata per qualità di vita e conclude ipotizzando un potenziale beneficio della prostatectomia radicale in questa categoria di pazienti [18].

Lo studio di Brassel del che aveva come obiettivo la definizione della caratteristiche clinico patologiche nei pazienti con più di 70 anni con tumore alla prostata [20], ha preso in esame i dati di più di 12 mila pazienti a cui era stato diagnosticato tumore alla prostata negli anni compresi tra e il Tabella III.

confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata

Caratteristiche pre-operatorie e operatorie dei pazienti. Numerosi studi hanno infatti evidenziato come un intervento di prostatectomia radicale risulti efficace e sicuro anche nei pazienti meno giovani. Penson, et al. Altri articoli della sezione Oncologia-Ematologia. Improvvisi problemi di memoria? Il dosaggio è quindi particolarmente utile nei pazienti già sottoposti a biopsia, per predire l'evoluzione del tumore. Quando si sospetta un carcinoma prostatico, o un esame di screening è indicativo di un rischio aumentato, si prospetta una valutazione più invasiva.

L'unico esame in grado di confermare pienamente la diagnosi è la biopsiaossia l'asportazione di piccoli frammenti di tessuto per l'esame al microscopio.

Se si sospetta confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata tumore si ricorre alla biopsia. Con essa si ottengono campioni di tessuto dalla prostata tramite il retto: una pistola da biopsia inserisce e quindi rimuove speciali aghi a punta cava di solito da tre a sei per ogni lato della prostata in meno di un secondo.

I campioni di tessuto vengono quindi esaminati al microscopio per determinare la presenza di tumore, valutarne gli aspetti istomorfologici grading secondo il Gleason score system. In genere le biopsie prostatiche vengono eseguite ambulatorialmente e di rado richiedono l' ospedalizzazione. Uno studio portato a termine nel dall' Istituto scientifico universitario San Raffaele. Questo esame Cura la prostatite consigliato nei pazienti che hanno già subito un trattamento radicale del tumore e a cui si è rilevato un valore del marcatore PSA tale da far pensare a una ripresa della malattia.

Grazie confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata PET è possibile, inoltre, differenziare una diagnosi di cancro alla prostata da una iperplasia benigna, da una prostatite cronica e da un tessuto prostatico sano.

Una parte importante della valutazione diagnostica è la stadiazioneossia il determinare le strutture e Prostatite organi interessati dal tumore.

Determinare lo stadio aiuta a definire la prognosi e a selezionare le terapie. La distinzione più importante operata da qualsiasi sistema di stadiazione è se il tumore è o meno confinato alla prostata. Diversi esami sono disponibili per evidenziare una valutazione in questo senso, e includono prostatite TAC per valutare la diffusione nella pelvi, la scintigrafia per le ossa, e la risonanza magnetica per valutare la capsula prostatica e le vescicole seminali.

Impotenza una biopsia prostatica, un patologo esamina il campione al microscopio. Se è presente un tumore il patologo ne indica il grado; questo indica quanto il tessuto tumorale differisce dal normale tessuto prostatico, e suggerisce quanto velocemente il tumore stia crescendo.

Il grado di Gleason assegna un punteggio da 2 a 10, dove 10 indica le anormalità più marcate; il patologo assegna un numero da 1 a 5 alle formazioni confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata rappresentate, poi fa lo stesso con le formazioni immediatamente meno comuni; la somma dei due numeri costituisce il punteggio finale.

Il tumore è definito ben differenziato se il punteggio è fino 4, mediamente differenziato se 5 o 6, scarsamento differenziato se maggiore di 6. Un'appropriata definizione del grado di malignità del tumore è confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata importanza fondamentale, in quanto è uno dei fattori utilizzati per guidare le scelte terapeutiche.

La scelta dell'opzione migliore dipende dallo stadio della malattia, dal punteggio secondo la scala Gleason, e dai livelli di PSA. Altri fattori importanti sono l'età del paziente, il suo stato generale, e il suo pensiero riguardo alla terapia proposta e agli eventuali effetti collaterali. Poiché tutte le terapie possono indurre significativi effetti collateralicome le disfunzione erettile e l'incontinenza urinaria, discutere col paziente circa la possibile terapia spesso aiuta a bilanciare gli obiettivi terapeutici coi rischi di alterazione dello stile di vita.

Se il tumore si è diffuso esternamente alla prostata, le opzioni terapeutiche cambiano. La crioterapiala terapia ormonale e la chemioterapia prostatite inoltre essere utilizzate se il trattamento iniziale fallisce e il tumore progredisce.

L'osservazione, una "sorveglianza attiva", prevede il regolare monitoraggio della malattia in assenza di un trattamento invasivo.

Tumore alla prostata, nuove cure per allungare la sopravvivenza dei malati

Spesso vi si ricorre quando si riscontra, in pazienti anziani, un tumore in stadio precoce e a crescita lenta. Si possono intraprendere gli altri trattamenti se si manifestano sintomi, o se appaiono indizi di un'accelerazione nella crescita del tumore. La maggioranza degli uomini che optano per l'osservazione di tumori in stadi precoci vanno incontro alla possibilità di manifestare segni di progressione del tumore, ed entro tre anni hanno necessità di intraprendere una terapia.

I problemi di salute connessi all'avanzare dell'età durante il periodo di osservazione possono anch'essi complicare la chirurgia e la radioterapia. La rimozione chirurgica della prostata, o prostatectomiaè un trattamento confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata sia per i tumori prostatici in stadi precoci, sia per i tumori non rispondenti alla radioterapia.

Il tipo più comune è la prostatectomia retropubica radicalein cui si rimuove la prostata tramite un'incisione addominale. Un altro tipo è la prostatectomia perineale radicalein cui l'incisione è praticata a livello del perineola regione fra lo scroto e l' ano.

I nervi deputati all'erezione e alla minzione sono immediatamente adiacenti alla prostata, per cui le complicazioni più importanti sono l' incontinenza urinaria e l' prostatite. L'impotenza è anch'essa un problema comune: sebbene la sensibilità sul pene e la capacità di prostatite l' orgasmo rimangano intatte, l'erezione e l'eiaculazione sono confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata compromesse; farmaci come il sildenafil Viagrail tadalafil Cialiso il vardenafil Levitra possono ristabilire un certo grado di potenza.

La prostatectomia radicale è stata tradizionalmente usata come unico trattamento per un tumore di piccole dimensioni. Tuttavia cicli di terapia ormonale prima della chirurgia possono migliorare le percentuali di successo, e sono correntemente oggetto di studio [95]. Da uno studio comparativo condotto nel su un totale di 8. La resezione transuretrale della prostata è una procedura chirurgica messa in atto quando l' uretra è ostruita a causa dell'ingrossamento prostatico; generalmente è riservata alle malattie prostatiche benigne e non è intesa come trattamento definitivo del tumore.

Impotenza nell'inserimento nell'uretra confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata un piccolo endoscopiotramite il quale, con apposito strumento, si taglia via la parte di prostata che occlude il lume. Prostatite radioterapia utilizza i raggi X per uccidere le cellule tumorali; i raggi X sono un genere di radiazione ionizzante in grado di danneggiare o distruggere il DNA delle cellule in crescita.

Due differenti tipi di radioterapia sono utilizzati nel trattamento del carcinoma prostatico: la radioterapia a fascio esterno e la brachiterapia. La radioterapia a fascio esterno utilizza un acceleratore lineare per produrre raggi X ad alta energia che vengono raggruppati in un fascio diretto contro la prostata.

La radioterapia a fascio esterno viene in genere somministrata per diverse settimane, con visite giornaliere ai centri di radioterapia. La brachiterapia prevede il posizionamento di circa piccoli "semi" contenenti materiale radioattivo come lo iodio o il palladio tramite un ago attraverso la cute del perineo direttamente nel tumore.

Questi semi emettono radiazioni ionizzanti a bassa energia, in grado di percorrere solo una breve distanza; confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata permanenti ma non comportano rischi di emissioni all'esterno.

La radioterapia è di uso comune nel trattamento del carcinoma prostatico. Alcuni oncologi associano radioterapia a fascio esterno e la brachiterapia per casi con rischio da intermedio a elevato. Uno studio ha mostrato che l'associazione di sei mesi di terapia soppressiva con androgeni e radioterapia a fascio esterno ha aumentato la sopravvivenza, in confronto con la sola radioterapia, in pazienti con tumore prostatico localizzato. Applicazioni meno comuni per la radioterapia Prostatite hanno quando il tumore comprime il midollo spinaleo talvolta dopo la chirurgia, quando il tumore per esempio si trova nelle vescicole seminali, nei linfonodi, al di fuori della capsula prostatica, o ai margini della biopsia.

La radioterapia viene spesso utilizzata per quei pazienti in cui lo stato di salute aumenta il rischio chirurgico. Sembra in prostatite di curare i piccoli tumori confinati alla prostata quasi quanto la chirurgia. Tuttavia, alalcune questioni rimangono irrisolte, ossia se le radiazioni debbano confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata somministrate al resto della pelviquale debba essere la dose assorbitae la terapia ormonale debba essere effettuata contemporaneamente.

Gli effetti collaterali della radioterapia possono presentarsi dopo poche settimane dall'inizio del trattamento. I sintomi tendono a migliorare nel corso del tempo. La criochirurgia è un altro metodo di trattamento del tumore della prostata. È meno invasivo della prostatectomia radicale, e richiede meno frequentemente l' anestesia generale.

Sotto guida ecografica vengono inserite delle barrette metalliche attraverso la cute del perineo sino alla prostata. L'acqua contenuta nelle cellule della prostata congela e le cellule muoiono. L'uretra viene protetta dal freddo con un catetere Foley riempito di acqua calda.

Quando utilizzata come trattamento iniziale, la criochirurgia non ha l'efficacia della impotenza tradizionale o della radioterapia, [] tuttavia è potenzialmente preferibile alla prostatectomia radicale nel caso di recidive tumorali dopo radioterapia. La terapia ormonale utilizza i farmaci o la chirurgia per impedire alle cellule tumorali della prostata di assumere diidrotestosterone DHTun ormone prodotto dai testicoli e dalla prostata stessa, e necessario alla maggioranza dei tumori per accrescersi.

Trattiamo la prostatite la terapia ormonale di rado confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata curativa, perché il tumore di solito sviluppa resistenza nell'arco di uno o due anni. Impotenza terapia ormonale colpisce le vie metaboliche che l'organismo utilizza per produrre DHT, a qualche livello del circuito di feedback endocrino che coinvolge i testicoli, l' ipotalamol' ipofisii surreni e la prostata.

Il GnRH stimola l'ipofisi a produrre ormone luteinizzante LHil quale fa produrre ai testicoli testosterone. Infine il testosterone dei testicoli e il deidroepiandrosterone dai surreni stimolano la prostata a produrre più DHT.

A oggi la terapia ormonale di maggior efficacia sono l'orchiectomia e i GnRH-agonisti. Nonostante i loro elevati costi, i GnRH-agonisti sono scelti più spesso dell'orchiectomia per ragioni estetiche ed emotive.

Ogni trattamento ha degli svantaggi che ne limitano gli impieghi in certe circostanze. Gli estrogeni non si usano comunemente, perché aumentano il rischio di malattie cardiovascolari, e trombosi.

Gli antiandrogeni non causano in genere impotenza e danno luogo a minore perdita di massa muscolare e densità ossea. Le terapie possono anche essere neoadiuvanti pre-operatorie per ridurre lo stadio prima della prostatectomia o adiuvanti post-operatoria per ridurre il rischio di recidive.

Per recidiva biochimica si intende un innalzamento dei prostatite di PSA successivo alla prostatectomia radicale che, essendo prodotto dalle cellule neoplastiche, indica una ripresa della crescita tumorale.

In questo caso TAC, scintigrafia o altri esame di imaging sono poco utili in quanto le recidive sono spesso di piccole dimensioni e quindi non rilevabili con questi mezzi.

Ca prostatico resistente alla castrazione, enzalutamide meglio di bicalutamide in due studi

Il metodo migliore per capire se la recidiva è localizzata nella loggia prostatica o è sistemica consiste nell'analizzare la presenza di alcuni fattori di rischio sotto elencati quelli per recidiva locale, la recidiva sistemica è presunta dai parametri opposti :.

Si parla in questi casi di carcinoma della prostata resistente alla castrazione. In questa fase di malattia il tumore è in grado di crescere e progredire anche in presenza di basse dosi di testosterone circolante. Tra i chemioterapici utilizzabili, il docetaxel mostra un aumento della sopravvivenza di circa mesi. La terapia confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata delle metastasi ossee con Confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata ha dimostrato in recenti studi un allungamento della sopravvivenza nei pazienti con tumore resistente alla castrazione [].

Una cura palliativa per i tumori prostatici in fase avanzata è rivolta al migliorare la qualità della vita attenuando i sintomi delle metastasi. Il regime terapeutico usato più di confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata combina il chemioterapico docetaxel con un corticosteroide come il prednisone.

I bifosfonati come l' acido zoledronico si sono dimostrati in grado di posticipare le complicazioni a carico dello scheletro come le fratture ; inoltre inibiscono direttamente la crescita delle cellule neoplastiche. L'utilizzo della radioterapia in pazienti con metastasi di carcinoma prostatico refrattarie alla terapia ormonale. Il dolore osseo dovuto alle metastasi viene trattato impotenza prima istanza con analgesici oppioidi come la morfina e l' ossicodone.

La radioterapia a fascio esterno diretta sulle metastasi ossee assicura una diminuzione del dolore ed è indicata in caso di lesioni isolate, mentre la terapia radiometabolica è impiegabile nella palliazione della malattia ossea secondaria più diffusa [] []. Nelle società occidentali i tassi di tumori della prostata sono più elevati, e le prognosi più sfavorevoli che nel resto del mondo. Molti dei fattori di rischio sono maggiormente presenti in Occidente, tra cui la maggior durata di vita e il consumo di grassi animali.

Inoltre, dove sono più accessibili i programmi di screening, v'è un maggior tasso di diagnosi. Nei pazienti sottoposti a trattamento gli indicatori prognostici più importanti sono lo stadio di malattia, i livelli pre-terapia di PSA e l'indice di Gleason. In generale maggiore il grado e lo stadio peggiore è Prostatite prognosi.

Le predizioni sono basate sull'esperienza su ampi gruppi di pazienti affetti da tumori in vari stadi. Uno studio del [] indica che eiaculazioni regolari possono avere un ruolo nella prevenzione del tumore della prostata. Altri studi, tuttavia: [] non rilevano un'associazione significativa tra i confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata fattori.

Un ulteriore studio risalente al riporta che: "La maggior parte delle categorie di persone con una elevata frequenza di eiaculazione si sono dimostrate non correlate al rischio di cancro alla prostata. Tuttavia, la frequenza di eiaculazione alta è correlata a diminuzione del rischio totale di cancro alla prostata". L' abstract della relazione ha concluso che: "I nostri risultati suggeriscono che la frequenza di eiaculazione non è correlata a un aumento del rischio di cancro alla prostata".

Altri progetti. MedlinePlus : ; eMedicine :.

Esercizi preoperatori per la chirurgia della prostata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. URL consultato il 7 gennaio archiviato dall' url originale il 4 gennaio URL consultato il 26 dicembre The case of scirrhous of the prostate gland with corresponding affliction of the lymphatic glands in the lumbar region and in the pelvis.

Lancet 1, Prostate cancer: a brief history and the discovery of hormonal ablation treatment. Four cases of radical prostatectomy. Johns Hopkins Bull. Radical prostatectomy with preservation of sexual function: anatomical and pathological considerations.

Prostate 4, Studies on prostate cancer: 1. The effects of confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata, of estrogen and androgen injection on serum phosphatases in metastatic carcinoma of the prostate.

confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata

Cancer Impotenza. Cosa significano i numeri A livello di Il cancro alla prostata PSA che potrebbe essere considerato allarmante per un uomo più giovane potrebbe essere perfettamente normale per un anziano. Poiché i Il cancro alla prostata PSA di PSA tendono ad aumentare come gli uomini invecchianoun numero che è considerato elevato Il cancro alla prostata PSA un year -old potrebbe essere considerato normale per un year -old.

Dal momento che una percentuale elevata di uomini afro- americani e asiatici sviluppare il cancro alla prostatai medici generalmente impostare il livello di preoccupazione per gli uomini in questo gruppo un po ' più bassi di quanto non facciano gli uomini europei - americani. Margine di errore Un livello elevato di PSA non significa necessariamente il cancro alla prostata è presente. Prostate cancer is one of the most common male cancers in industrialized countries and Prostatite occurs mainly in men older than 50 years.

In light of a rapidly ageing population it seems certain tha increasingly many septuagenarians with significant life-expectancy will present with prostate cancer to urologist. Although elderly confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata are often recommended a watchfull waiting option based on lower life expentancy and potentially slow disease progression, recent evidences indicate confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata a potential benefit of radical prostatectomy in selected older patients.

The aim of this review is to illustrate the evidences demonstrating the efficacy and safety and of radical prostatectomy in patients over The results show that radical prostatectomy is a safe and effective option in elderly patients, with low incidence of complications and recovery of continence in about two-thirds of patients.

Nella fase iniziale il carcinoma della prostata è asintomatico e viene diagnosticato in seguito a esplorazione rettale confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata dosaggio del PSA eseguiti nel corso di controlli clinici. Tabella I. Classi di rischio nel tumore alla prostata [8]. In particolare, il grado istologico del tumore alla prostata viene valutato mediante il Gleason score che prende in considerazione il grado di differenziazione ghiandolare e il tipo di infiltrazione.

Il punteggio del Gleason score va da 2 a 10, più basso è il punteggio, minore è il grado di tumore [8]. Tabella II. Indicazioni alla prostatectomia radicale [8]. In generale la sopravvivenza dopo un intervento di prostatectomia radicale è molto elevato e le cause di morte negli anni successivi sono dovuti principalmente a cause non correlate al tumore [11].

Lo studio dello Scandinavian Prostate Cancer Group ha dimostrato che negli uomini con carcinoma alla prostata localizzato che sono stati sottoposti a prostatectomia radicale, la mortalità cancro-correlata è significativamente minore, rispetto alla stessa tipologia di pazienti che non hanno ricevuto alcuna terapia specifica ma solo una vigile attesa [12]. A causa del lungo decorso della malattia, i pazienti che maggiormente beneficiano del trattamento radicale in caso di patologia localizzata sono quelli che hanno la più alta aspettativa di vita.

Sono stati analizzati i dati di Figura 1. Modificato da [15]. Infine uno studio canadese ha evidenziato che i pazienti con più di 70 anni e un Gleason score di hanno il maggior rischio di sottotrattamento e la più elevata perdita di aspettativa di vita aggiustata per qualità di vita e conclude ipotizzando un potenziale beneficio della prostatectomia radicale in questa categoria di pazienti [18].

Lo studio di Brassel del che impotenza come obiettivo la definizione della caratteristiche clinico patologiche nei pazienti con più di 70 anni con tumore alla prostata [20], ha preso in esame i dati di più di 12 mila confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata a cui era stato diagnosticato tumore alla prostata negli anni compresi tra e il Tabella III.

Caratteristiche pre-operatorie e operatorie dei pazienti. Numerosi studi hanno infatti confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata come un intervento di prostatectomia radicale risulti efficace e sicuro anche nei pazienti meno giovani. Lo studio ha preso in esame i dati di 1. Lo studio ha preso in esame i dati di 4. Questi risultati indicano pertanto che, in seguito ad attenta selezione confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata pazienti, la prostatectomia radicale è un opzione terapeutica da tenere in considerazione anche nei pazienti più anziani.

I benefici di un intervento di prostatectomia radicale in pazienti over 70 con tumore prostatico organo confinato sono stati evidenziati anche in una casistica italiana i cui risultati vengono qui illustrati per la prima volta.

La casistica include 88 pazienti di età compresa tra i 70 e i 78 anni età media 72,4 anni che sono stati sottoposti a prostatectomia radicale tra febbraio e ottobre presso la Clinica Urologica di Sassari. Il follow up mediano è stato di 5 anni range: Tabella IV. Caratteristiche post-operatorie. Sulla base delle caratteristiche dei pazienti alla diagnosi PSA, stadio clinico e Gleason score è emersa una prevalenza di tumori a rischio basso 27,27 e intermedio 69, La scelta di sottoporre i pazienti a prostatectomia radicale è stata presa sulla base delle caratteristiche antropometriche, sulle morbilità associate, sul performance status di ogni singolo paziente, oltre che sulla base dei dati relativi alla stadiazione qui sotto riportati.

Le caratteristiche pre-operatorie e operatorie dei pazienti sono riassunte in Tabella III. Valutazione della necessità di sottoporre a prostatectomia radicale i pazienti over 80 in buona salute. Si è fatto inoltre riferimento alle revisioni pubblicate in letterature integrate dalle competenze ed esperienze degli Autori.

Regional estimates of prostate cancer burden in Italy. I numeri del cancro in Italia, Brescia: Intermedia, Previsioni demografiche - Anni Indicatori demografici. I tumori in Italia — Rapporto La sopravvivenza dei pazienti oncologici in Italia. Epidemiol Prev ; 35 suppl 3 : Prostate cancer treatment in Europe at the end of s. Consiglio Nazionale delle Ricerche. Basi scientifiche per linee guida — Prostata.

Disponibile su www. Guidelines on Prostate Cancer. European Association of Urology TNM classification of malignant tumors. Wiley-Blackwell, ; pp. A single center prospective study: prediction of postoperative general quality of life, potency and continence after radical retropubic prostatectomy. Causes of death after radical prostatectomy at a large tertiary center.

Radical prostatectomy versus watchful waiting in early prostate cancer. Cancer ; Advanced age at diagnosis is an independent predictor of time to death from prostate carcinoma for patients undergoing external beam Trattiamo la prostatite therapy for clinically localized prostate carcinoma.

Continued undertreatment of older men with localized prostate cancer. Urology ; Pathological characteristics of prostate cancer in elderly men. Prostate cancer in men 70 years old or older, indolent or aggressive: clinicopathological analysis and outcomes.

Do older men benefit from curative therapy of localized prostate cancer? J Clin Oncol ; Under staging and under grading in a contemporary series of patients undergoing radical prostatectomy: results from the Cancer of the Prostate Strategic Urologic Research Endeavor database.

J Urol ; Sintomatologia e diagnosi Nella fase confronto di qol per trattamenti contro il cancro alla prostata il carcinoma della prostata è asintomatico e viene diagnosticato in seguito a esplorazione rettale o dosaggio del PSA eseguiti nel corso di controlli clinici. Caratteristiche pre-operatorie Pazienti n.

Caratteristiche post-operatorie Pazienti n. Implicazioni per future ricerche Valutazione della necessità di sottoporre a prostatectomia radicale i pazienti over 80 in buona salute. Metastasi ai linfonodi regionali.